Diagnosi-prevenzione: verifica stato salute orale
Via P. Grimaldi 6/e - 40122 Bologna
Chiamaci: +39 051 6494868 - Chat WhatsApp: +39 333 7707765

Diagnosi e Prevenzione

Diagnosi e Prevenzione

Visita

Ogni seduta finalizzata a: riscontro della situazione clinica, acquisizione di elementi diagnostici, individuazione dei problemi e della terapia, informazione del nuovo paziente; Riesame della situazione clinica in corso di trattamento; Verifica dello stato di salute orale ed intercettazione di eventuali nuove patologie in un paziente già trattato.

Modelli di studio

Comprende la rilevazione delle impronte delle due arcate dento-alveolari e la realizzazione dei relativi modelli di gesso.

Studio del caso mediante modelli montati su articolatore

Consiste nel corretto posizionamento dei modelli di studio fra loro e rispetto ai principali piani e linee di riferimento mediante un dispositivo meccanico, a scopo diagnostico e/o di pianificazione terapeuti­ca.

Status fotografico

Inquadrature fotografiche delle arcate dentarie in visione standardizzata ed ogni altra inquadra­tura aggiuntiva ritenuta opportune. (Esempio: frontale, vestibolare destra e sinistra, palatale destra e sinistra, linguale destra e sinistra, occlusale superiore ed inferiore, ecc.).

Status rx endorale

Indagine radiologica standard costituita della serie complete di radiografie endorali delle intere arcate dento-alveolari, montate su apposito supporto.

Bite wings

Indagine radiologica standard costituita da due radiografie endorali dei sestanti posteriori destro e sini­stro (sup. e inf. compresi contemporaneamente nella proiezione), eseguite con tecnica parallela e lato maggiore della lastra parallelo al piano occlusale.

Rx endorale

Radiografia endorale eseguita su un singolo sestante o gruppo di denti.

Igiene e Varie

Istruzione e motivazione igiene

Seduta riguardante i concetti fondamentali sulla natura e sulla prevenzione delle patologie del cavo orale (ad esempio: individuazione di abitudini a rischio, corretto impiego dei mezzi di rimozione della placca batterica adatti al caso specifico, corretto impiego dei mezzi di profilassi farmacologica topica, valutazione della cariorecettivita, ecc).

Sigillatura solchi

Procedura finalizzata alla chiusura dei solchi anatomici di un singolo dente, a scopo di prevenzione della carie.

Ablazione tartaro

Rimozione del tartaro sopragengivale.

Igiene parodontale

Seduta in cui vengono eseguite contemporaneamente nella medesima area (sestante, quadrante, arca­ta od intera bocca) ablazione tartaro sopragengivale, scaling e levigatura radici.

Sbiancamento di dente trattato endodonticamente

Procedura finalizzata a ridurre la discromia (alterazione del colore) di un dente trattato endodontica­mente. Si attua con l’applicazione di agenti chimici ossidanti, a contatto con la superficie e/o con la cavità di accesso endodontico del dente trattato.

Sbiancamento di denti vitali

Procedura finalizzata a ridurre la discromia (alterazione del colore) di denti vitali di una singola arca­ta dentaria. Si attua con l’applicazione di agenti chimici ossidanti, a contatto con la superficie denta­ria (compreso dispositivo di applicazione).

Applicazione topica di medicamenti

Seduta per applicazione di prodotti desensibilizzanti o a rilascio di fluoro, o per fluorazione mediante cucchiaio prefabbricato o individuale (compreso dispositivo di applicazione).

Legatura extracoronale con materiale prefabbricato

Solidarizzazione (splintaggio) di elemento dentale ad elementi contigui, al fine di ridurne la mobilità secondaria (per rapporto sfavorevole corona clinica/radice) o prevenirne la migrazione (per recidiva dopo trattamento ortodontico), ottenuta con varie metodiche, materiali e dispositivi prefabbricati appli­cati alla superficie del dente.

Gnatologia

Night guard

Dispositivo medico su misura rimovibile realizzato in laboratorio ed applicato ad un’intera arcata den­taria, allo scopo di proteggere gli elementi dentari dalle parafunzioni durante il sonno.

Bite funzionalizzato

Dispositivo medico su misura rimovibile realizzato in laboratorio ed applicato ad un’intera arcata den­taria, allo scopo di interferire a fini diagnostici e/o terapeutici nella relazione intermascellare.

Odontoplastica

Modifica dell’anatomia di un singolo dente, volta ad ottimizzarla in relazione alla funzione, all’estetica ed al rapporto con le strutture adiacenti.

Molaggio selettivo

Modifica dell’anatomia dei denti di una o di entrambe le arcate, finalizzata ad ottimizzare i contatti occlusali nel rapporto intermascellare statico e dinamico.

Riduzione manuale di lussazione della mandibola

Manovra clinica tesa a ripristinare il corretto rapporto reciproco fra i capi articolari ed il menisco della/e articolazioni temporo-mandibolari.