Protesi dentali fisse e mobili
Via P. Grimaldi 6/e - 40122 Bologna
Chiamaci: +39 051 6494868 - Chat WhatsApp: +39 333 7707765

Protesi Fissa / Mobile

Protesi Fissa

Ceratura diagnostica in articolatore

Procedure finalizzata a visualizzare il progetto protesico su modello dell’arcata dentaria.

Mascherina di prefigurazione per prove estetica (mock-up)

Dispositivo su misura costituito da sottili faccette in resina, realizzate su una ceratura in laboratorio utilizzando i modelli di studio montati in articolatore per lo studio del caso; viene applicato provvisoriamente ai denti del paziente, allo scopo di visualizzare con sufficiente verosimiglianza il risultato estetico finale di una riabilitazione protesica. (E molto utile per l’acquisizione del consenso informa¬to, prima di procedere a qualsiasi manomissione irreversibile della bocca del paziente).

Primo provvisorio

Dispositivo medico prefabbricato e personalizzabile del commercio o realizzato su misura, per il ripri¬stino morfologico, funzionale ed estetico del dente/elemento intermedio subito dopo Ia limatura del/dei monconi a fini protesici. Necessita di adattamento e ribasatura alla poltrona con resina auto e/o foto¬polimerizzante.

Secondo provvisorio

Dispositivo medico su misura, per il ripristino morfologico, funzionale ed estetico del dente/elemento intermedio in seduta successive alla limatura del/dei monconi a fini protesici. Realizzato in laboratorio a partire dall’impronta del/dei monconi preparati. Utilizza le indicazioni ricavate dall’applicazione del provvisorio precedente (Primo provvisorio), per meglio definire Ia funzione e l’estetica.

Provvisorio con armature metallica

Dispositivo medico su misura, per il ripristino morfologico, funzionale ed estetico del dente/elemento intermedio in seduta successive alla limatura del/dei monconi a fini protesici. Realizzato in laboratorio a partire dall’impronta del/dei monconi preparati, con rinforzo metallico e con margini coronali di resina o di metallo. Utilizza le indicazioni ricavate dall’applicazione del provvisorio precedente (primo provvisorio), per meglio definire Ia funzione e l’estetica. Si utilizza nei casi in cui è richiesta maggior resistenza meccanica della struttura (lunghe travate di ponte, elementi in estensione, previsione di una lunge permanenza nel cavo orale.

Corona in ceramica integrale o in lega preziosa e ceramica

Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un moncone dentario limato a fini protesici; realizzato in Iaboratorio, in ceramica integrale o in lega preziosa e ceramica.

Faccetta

Dispositivo su misura, realizzato in Iaboratorio con tecnica indiretta in materiale cerami¬co, finalizzato al restauro o alla modifica di un’intera superficie assiale (buccale o linguale) della coro¬na dentaria.

Rimozione protesi fissa

Procedura finalizzata alla rimozione di una corona protesica pre-esistente.

Perni

Perno di ritenzione endocanalare

Dispositivo prefabbricato alloggiato all’interno del canale radicolare, per ancoraggio dell’otturazione, ricostruzione coronale, ricostruzione pre-protesica (indipendentemente dal materiale costitutivo) o della protesi rimovibile.

Rimozione perno

Procedura finalizzata alla rimozione di un perno endocanalare, per rendere accessibile il sistema canalare.

Protesi Mobile

Protesi mobile totale immediata (per arcata)

Dispositivo medico su misura mobile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in resina e denti del commercio, con metodica semplificata, a partire da modelli delle arcate dento-alveolari rilevati prima dell’estrazione dei denti residui ed applicato subito dopo.

Protesi mobile totale provvisoria

Dispositivo medico su misura mobile, finalizzato al la sostituzione provvisoria funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato con metodica semplificata allorché sia necessario valutare nel tempo una situazione clinica (ad es. un ricondizionamento tissu¬tale o muscolare, una importante variazione di dimensione verticale o di estetica o di fonetica, ecc.), prima di procedere ad una protesizzazione definitiva

Protesi mobile totale

Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). E realizzato in resina e denti del commercio.

Protesi totale con struttura metallica

Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). E realizzato in resina e denti del commercio, con una struttura metallica di irrigidimento incorporata all’interno del corpo protesico.

Protesi parziale rimovibile scheletrata con ganci

Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato al la sostituzione funzionale ed estetica di parte dell’arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con denti del com¬mercio e corpo protesico in resina, applicato su una struttura metallica portante individuale, a sua volta ancorata a denti residui mediante ganci.

Protesi secondaria in metallo-resina

Dispositivo medico su misura rimovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con corpo prote¬sico in resina e struttura metallica portante Ia quale si applica aII’ancoraggio radicolare od implantare a barra, oppure a fissata a corone o cappette doppie incorporate nella protesi stessa e conteggiate a parte.

Gancio a filo in acciaio

Dispositivo di ritenzione individualizzato in laboratorio a partire da un profilato metallico semilavorato del commercio in acciaio, per l’ancoraggio di una protesi parziale rimovibile alla dentatura residua mediante adattamento elastico ai sottosquadri della corona dentaria a cui viene applicato.

Aggiunta o sostituzione gancio a filo in acciaio

Conformazione ed applicazione in laboratorio, ad una protesi parziale rimovibile pre-esistente, di un dispositivo di ritenzione individualizzato, a partire da un profilato metallico semilavorato del commercio in acciaio, per l’ancoraggio alla dentatura residua mediante adattamento elastico ai sottosquadri della corona dentaria. II dispositivo viene solidarizzato con resina al corpo protesico. Qualora venga saldato alla struttu¬ra metallica pre-esistente, Ia saldatura e l’eventuale smontaggio/rimontaggio delle selle vengono conteggiati a parte (vedi voce”Saldatura della struttura metallica con rifacimento della base in resina” (N.d.R.).

Aggiunta o sostituzione gancio fuso in lega non preziosa

Realizzazione ed applicazione in Iaboratorio, ad una protesi parziale rimovibile pre-esistente, di un dispositivo di ritenzione su misura fuso in lega non preziosa, per I’ancoraggio alla dentatura residua mediante adattamento elastico ai sottosquadri della corona dentaria. II dispositivo viene solidarizzato con resina al corpo protesico.
Qualora venga saldato alla struttura metallica pre-esistente, Ia saldatura e I’eventuale smontaggio/rimontaggio delle selle vengono conteggiati a parte (vedi voce “Saldatura della struttura metallica con rifacimento della base in resina” (N.d.R.).

Cappetta doppia in lega preziosa

Dispositivo di ritenzione individuale in lega preziosa, realizzato in laboratorio mediante fusione e fresaggio di una cappetta metallica primaria, che costituisce Ia componente fissata al supporto (monco¬ne dentario preparato), su cui si incastra a frizione una cappetta secondaria, che costituisce Ia componente incorporata all’interno della protesi rimovibile.

Barra fresata o mesostruttura

Dispositivo di ritenzione individuale, che consiste in una barra fusa in lega metallica fresata, resa solidale a corone protesiche fisse, a perni endocanalari fusi od a connessioni implantari.

Attacco endoradicolare prefabbricato

Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti applicate alla poltrona, una in metallo e l’altra in materiale plastico, una da cementare nella sede radicolare appositamente preparata e l’altra da solidarizzare alla struttura protesica rimovibile.

Condizionamento dei tessuti

Adattamento alla poltrona di una protesi mobile o rimovibile, mediante apposizione sul versante gengivale, opportunamente preparato, di materiale a consistenza plastica, allo scopo di consentire il raggiungimento di una normale e stabile morfologia dei tessuti molli. Si conteggia per arcata ed a seduta.

Ribasamento (indiretto)

Modifica in laboratorio di una protesi mobile o rimovibile pre-esistente, allo scopo di migliorarne il sigillo periferico e l’adattamento alla morfologia delle selle edentule; comprensivo di rimontaggio e molaggio selettivo su articolatore in laboratorio.

Riparazione semplice

Intervento volto a ripristinare in laboratorio la continuità della base in resina fratturata di una protesi totale o parziale rimovibile, mediante ricomposizione dei frammenti pre-esistenti senza necessità di impronta di posizione.

Riparazione o modifica con impronta

Intervento volto a ripristinare od a modificare in laboratorio la continuità e/o l’anatomia della base in resina di una protesi totale o parziale rimovibile, con l’ausilio di un’impronta di posizione.

Riattacco dente

Riposizionamento e fissazione in laboratorio di un dente pre-esistente mobilizzatosi dalla propria sede in una protesi mobile o rimovibile.

Sostituzione dente

Posizionamento e fissazione in laboratorio di un dente nuovo in una protesi mobile o rimovibile, in sostituzione di un dente pre-esistente della protesi stessa.

Aggiunta dente

Posizionamento e fissazione in laboratorio di un ulteriore dente protesico in una protesi rimovibile.

Aggiunta dente con ancoraggio fuso

Posizionamento e fissazione in laboratorio di un ulteriore dente protesico in una protesi rimovibile, pre-via realizzazione di un apposito ancoraggio metallico su misura.

Saldatura della struttura metallica senza rifacimento della base in resina

Intervento volto a ripristinare, mediante saldatura in laboratorio, la continuità e la funzione della struttura metallica fratturata di una protesi parziale rimovibile oppure ad applicarvi un dente a supporto metallico od un gancio, senza smontaggio/rimontaggio delle selle in resina e dei denti pre-esistenti.

Saldatura della struttura metallica con rifacimento della base in resina

Intervento volto a ripristinare, mediante saldatura in laboratorio, la continuità e la funzione della struttura metallica fratturata di una protesi parziale rimovibile oppure ad applicarvi un dente a supporto metallico od un gancio, con smontaggio/rimontaggio delle selle in resina e dei denti pre-esistenti.

Riparazione faccetta

Intervento finalizzato al ripristino del materiale estetico (faccetta, cuspide, cresta marginale) di una corona protesica pre-esistente, effettuato alla poltrona od in laboratorio.

Protesi su Impianti

Seduta di manutenzione implantare

Richiamo periodico di controllo in una riabilitazione implanto-protesica, per verifica dei tessuti periimplantari, per eventuale ritocco occiusale e per pulizia e serraggio dei dispositivi di fissazione.

Pilastro transmucoso

Dispositivo prefabbricato di collegamento (abutment standard, conico, angolato, ecc.) interposto fra l’impianto e Ia parte protesica fissa o i dispositivi di ancoraggio della parte protesica rimovibile.

Moncone fuso individuale

Dispositivo su misura di collegamento fra l’impianto e Ia parte protesica fissa cementata od avvitata, realizzato in laboratorio mediante modellazione su componentistica del commercio, fusione e fresatura. Comprensivo del cilindro calcinabile e/o d’oro, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Moncone Cad-Cam

Dispositivo su misura di collegamento fra l’impianto e Ia parte protesica fissa cementata od avvitata, realizzato in laboratorio mediante fresatura a controllo informatizzato Cad-Cam. Comprensivo della vite di fissaggio all’impianto.

Attacco a bottone su impianto

Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti, di cui una a bot¬tone (“patrice”) e l’altra cava (“matrice”), una in materiale plastico e l’altra in metallo, una solidale all’impianto e l’altra solidale alla struttura protesica rimovibile. Comprensivo dell’eventuale posiziona¬mento alla poltrona della componente rimovibile.

Corona provvisoria in resina su impianto

Dispositivo su misura costituito da una corona dentaria in resina provvista di foro occlusale passante, per l’alloggiamento della vite di connessione. Comprensiva del riproduttore per laboratorio, del cilindro provvisorio prefabbricato, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Corona in ceramica integrale su impianto

Dispositivo su misura costituito da una corona dentaria in materiale ceramico prowista di foro occlusale passante, per l’alloggiamento della vite di connessione. Comprensiva del riproduttore per laboratorio, del cilindro di accoppiamento ceramizzabi le prefabbricato, della vite di fissaggio al pilastro trans¬mucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Protesi ibrida con denti del commercio

Dispositivo medico su misura del tipo “Toronto Bridge”, con corpo protesico in resina e barra metalli¬ca portante, con denti del commercio in resina o ceramica.