Situazione iniziale

Paziente di sesso femminile, di anni 51. Si presenta alla nostra osservazione lamentando la sua insofferenza verso la protesi rimovibile, richiedendoci la sua sostituzione con qualcosa di non rimovibile tipo protesi fissa. La paziente si descrive come fobica verso i trattamenti odontoiatrici.

toronto bridge inferiore - CEntro Odontoiatrico Grimaldi - Bologna

La paziente presenta: overdenture superiore composta da protesi mobile completa con ancoraggi a sfera su cappette radicolari; inferiormente è presente una vecchia protesi scheletrata più volte riparata e senza più ancoraggi dentali (ganci), presenza di tre elementi dentari compromessi ed un residuo radicolare.

Trattamento:

Si consiglia alla paziente:

superiormente, il rifacimento della protesi superiore, mantenendo gli ancoraggi a sfera esistenti;

inferiormente, l’estrazione degli elementi dentari residui ed il contestuale inserimento di 5 impianti endoossei da utilizzare come ancoraggio di una toronto bridge (ponte fisso).

Sostanzialmente si andrà ad eseguire una riabilitazione inferiore a completo carico implantare con la tecnica post-estrattiva con carico immediato.

Il carico immediato consente di evitare al paziente lunghe attese e diverse sedute chirurgiche.

Occorre precisare che questa tecnica non e’ proponibile a tutti i pazienti ma, a seguito di un serio esame preliminare dello stato di salute del paziente, del suo stato emotivo, delle condizioni ossee mediante adeguati esami radiografici, uno studio del suo cavo orale mediante modelli di gesso, si puo’ arrivare a proporla.

toronto bridge inferiore - CEntro Odontoiatrico Grimaldi - Bologna

Prima dell’intervento viene somministrato alla paziente un tranquillante per ottenere una lieve sedazione cosciente.

Il protocollo prevede prima l’estrazione dei denti e poi l’inserimento dell’impianto.

Ovviamente tutto il procedimento viene effettuato in anestesia locale divenendo completamente indolore.

toronto bridge inferiore - CEntro Odontoiatrico Grimaldi - Bologna

Vediamo una breve descrizione delle procedure: Al mattino il paziente, che e’ stato visitato ed informato in precedenza, entra in studio. 

Dopo circa due ore, saranno posizionati gli impianti precedentemente pianificati. 

Circa all’ora di pranzo, sara’ applicata la protesi provvisoria, che e’ immediata e fissa. Essa potra’ essere utilizzata da subito e rendendo possibile la masticazione e l’ estetica del sorriso. 

toronto bridge inferiore - CEntro Odontoiatrico Grimaldi - Bologna

Ed ecco il risultato finale:

toronto bridge inferiore - CEntro Odontoiatrico Grimaldi - Bologna


Alla dimissione viene prescritta alla paziente una dieta composta da cibi morbidi per 60 giorni, e frequenti lavaggi con colluttorio contenente clorexidina.

Nei giorni successivi sara’ sufficiente mantenere un buon controllo dell’ igiene orale con l’ ausilio dei colluttori prescritti. Durante questo periodo il paziente puo’ continuare ad utilizzare la protesi fissa provvisoria per mangiare e svolgere le sue attivita’ relazionali in modo normale.

Dopo 4 mesi, verra’ consegnato un nuovo apparecchio protesico fisso, ma questa volta nella sua versione definitiva.

Durata del trattamento: La permanenza in ambulatorio dall’inizio dell’intervento di estrazione dei denti alla dimissione finale non ha superato le 6 ore. Se nella durata del trattamento si considerano i tempi necessari per l’avvicinamento all’intervento comprensivi degli esami preliminari e della prima visita sono necessari almeno 30 giorni.

La paziente dopo aver testato i benefit derivati della protesi fissa inferiore, ha deciso di sostituire anche la protesi rimovibile superiore con una protesi fissa.

Esponga il suo caso

Diamo la possibilità al paziente che legge di presentarci il suo caso. Valuteremo le condizioni per potere intervenire con l’inserimento di impianti dentali.

Contatti

Richiedi il tuo Appuntamento

Telefono:

+39 051 6494868 (2 linee)

Indirizzo:

Via P. Grimaldi 6/e - 40122 Bologna
Il messaggio è stato inviato con successo. Verrai ricontattato il prima possibile.
Ops...si è verificato un errore durante l'invio del messaggio.